Home > Mobing genitoriale > L’ammissione di colpa

L’ammissione di colpa


Venerdí, 18 gennaio 2013, sulle pagine de La Regione è stata pubblicata la lettera che i procuratori pubblici Antonio Perugini, Arturo Garzoni e Moreno Capella hanno voluto scrivere in memoria della collega (o approfittando dell’opportunità per “apparire”). Leggiamo insieme l’inizio:

“Stimata collega, Cara Manuela, il destino ha voluto che noi e altri colleghi potessimo conoscerti meglio solo in questi ultimi giorni del tuo tribolato calvario. È ciò che più ci rammarica profondamente e di cui non ci si può che pentire. Pur convivendo per anni sotto lo stesso “tetto” istituzionale, la disattenzione e la superficialità di cui tutti siamo maestri, ha lasciato che scoprissimo ….. bla, bla, bla, bla….

Avete letto bene ….. “la disattenzione e la superficialità di cui tutti siamo maestri…” ? Dunque, gli esimi PP Perugini, Garzoni e Capella ammettono pubblicamente che sono maestri di superficialità e disattenzione. A parte il fatto che Il Mattino agli inizi della sua vita cartacea ha fatto di affermazioni simili sui giudici il proprio cavallo di battaglia, che il sito del Movimento Papageno l’ha scritto migliaia di volte e che Chritopher Lloyd ha impersonato con maestria la figura del magistrato di questo tipo nella divertente pellicola “Chi ha incastrato Roger Rabbit”, io sono stato pesantemente attaccato tramite lettere, anche intimidatorie, per averlo scritto nel mio blog (vedi altri articoli qui a lato).

Faccio una domanda retorica all’esimio Presidente del Consiglio della Magistratura: Secondo Lei, le persone disattente e superficiali, addirittura maestri di disattenzione e superficialità, sono idonei alle cariche dei Procuratori Pubblici, Pretori, Giudici e personale di pulizia del Palazzo?

Non fraintendetemi, non sto criticando ne fraintendendo la frase di circostanza, detta al funerale della collega dai summenzionati PP, ma del fatto che l’hanno sparata tanto grossa e manco se ne sono resi conto. L’avesse detta il Cav. Silvio Berlusconi, l’Italia sarebbe stata scossa da Trieste a Lampedusa da un terremoto giornalistico di nono grado Richter, in Ticino, l’unico a notare la stupidità dei PP fu il Cav. José Ortiga, lo scribacchino di questo blog. Forse é meglio che vi guardate ancora una volta il DVD di Roger Rabbit, per non piangere.

Manuela Minotti Perucchi

Annunci
  1. Uomo_Linux
    21 gennaio 2013 alle 13:36

    Caro signor Ortiga, non so se lei se ne è accorto, ma è passato oltre un anno dall’articolo “Deputati allo sbando” prima che scrivesse il breve articolo di settimana scorsa… iniziavo a credere che si fosse arreso e avesse “deposto le armi”, ma sono contento di leggere che non è così.
    L’articolo odierno, a breve distanza del precedente, mi fa ben sperare per il futuro del suo interessante blog; spero di poter riprendere a leggere in modo regolare il suo punto di vista su un tema che purtroppo crea non pochi problemi agli abitanti maschi del canton Ticino, ma di cui i ticinesi sembrano “fregarsene” (la qual cosa mi fa immaginare che gran parte degli uomini che vivono nel nostro cantone siano masochisti)!

    Voglio unirmi a lei nel sottolineare come sia assurdo dover subìre le decisioni e le condanne di “maestri di disattenzione e superficialità” (per loro ammissione).

    Vorrei anche richiamare l’attenzione dei lettori del blog sul fatto che questi “maestri” sono stipendiati con i soldi dei contribuenti del canton Ticino!

    Cari saluti a tutti i lettori del blog, Uomo_Linux

    • 21 gennaio 2013 alle 13:52

      Grazie, Uomo Linux. Lo so che sei quello che mi comprende meglio avendo subito simili persecuzioni e analoghe decisioni estremamente dannose da parte di questi maestri di disattenzione e superficialità.

  2. Orobert
    21 gennaio 2013 alle 03:45

    Caro José,

    ottime considerazioni: condivido pienamente!!

    Saluti carissimi,

    Roberto.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: